venerdì 16 marzo 2012

HAI O AVEVI UN FIDO IN BANCA? ALLORA RECUPERA I TUOI SOLDI!


Le banche sono ormai considerate degli "usurai legalizzati".
Perchè? Perchè in molti casi, ormai sanciti dalla stessa magistratura, compiono degli illeciti ai danni dei loro correntisti, siano essi semplici cittadini o imprenditori.

Tra gli illeciti più gravi troviamo i FIDI BANCARI (o affidamenti), ossia  l'impegno assunto da una banca a mettere una somma di denaro a disposizione del cliente.

Succede che attraverso i fidi, però, le banche finiscano per compiere degli ILLECITI:
1)applicano tassi di interessi illegali
2)commissioni di massimo scoperto
3)anatocismo (applicazione di interessi su interessi)
4)accredito differito dei versamenti
ed altre casistiche.

Tutte le persone che adesso o in passato abbiano avuto un fido hanno la possibilità di chiedere il rimborso del denaro alla propria banca, con risarcimento del 10-15% dell'importo del fido per ogni anno di durata dello stesso.
Esempio: chi ha avuto un fido di 100.000€ per 8 anni, potrà riottenere fino a 10.000-15.000€ all'anno, per un totale di 80.000-120.000€!!!

REQUISITI PER AVVIARE UNA CAUSA:
- Accensione di un fido bancario presente o passato
- La causa va fatta entro 10 anni dal giorno in cui il conto è stato chiuso (dopo va in prescrizione), e si può recuperare tutto, anche se il conto è durato ad esempio 30 anni.
- Possesso degli estratti conto bancari per esaminare tutte le voci di conto (N.B.: se non si hanno è possibile chiederli alla banca che è obbligata a fornirli entro 3 mesi dalla richiesta).

Sono milioni i cittadini e gli imprenditori ignari di poter recuperare i soldi pagati indebitamente alle banche. 

L'associazione "FermiamoLeBanche&LeTasse", fondata nel 1987 dall'avv.Alfonso Luigi Marra, opera in tutta Italia da oltre 25 anni, aiutando persone ed aziende contro gli illeciti bancari, stravincendo tutte le cause, poichè si tratta di cause generalmente vinte in partenza sia in relazione all’usura, e sia all’anatocismo, commissioni di massimo scoperto, accredito tardivo degli assegni, e così via, perché la giurisprudenza in materia è favorevole.

Cosa aspetti a recuperare i tuoi soldi illecitamente sottratti e regalati alle banche?

CONTATTAMI PER INFORMAZIONI ED OGNI ULTERIORE CHIARIMENTO:

dott. Salvatore Tamburro
email 1: salvatore.tamburro@gmail.com
email 2: tamburro@pas-fermiamolebanche.it
Fax: 081-0099074

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento